4 thoughts on “senza data

  1. Lapidare è una scelta che invidio

    Mi infastidisce il sottinteso della punizione

    Il poco poetico “nonostante tutto”

    Lapidare in due versi è lapidario, è ostentare una scelta che è un capolavoro

    Un imperativo categorico, senza scampo, una condanna.

    Sangue e polvere in questa dichiarazione di amore e morte

    Eros e Thanatos

    Due versi geniali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...