senza volto

senza desideri

né aspirazioni

non un vezzo

fruscio di seta nuova,

sei parola già scritta

eco sorda nella fossa.

vecchio nel vivere

nel credere

nel sentire

sei morto alla nascita.

la tua pelle

un vestito liso mai smesso

uniforme invisibile

di chissà quale esercito.

se ti dovessi ritrarre,

ti lascerei senza volto.

[P.B., 6/7/2020]