Estate

btrhdr

La luce percosse la terra.
Il giunco spezzato
sembrava morto.
Finché esausto il sole
si sollevò dalla roccia
imporporata.
Di carezza in carezza
abbandonò il pendio,
venne infine la sera.
Lo stagno impallidì.

[P.B., 18/9/2019]

Torbe

btr

Ecco, arriva la fine
di un’altra estate.
S’intuiscono le prime brume
le foglie, i profumi.
E tornano gli antichi riti
le amate carezze
crepitanti e fragili.
È di nuovo casa.
Affondano le terminazioni
nel sostrato di torbe
che ancora una volta
ci ha tenuti in vita.

[P.B., 15/9/2019]