Amore folle

Desidero essere solo delirio per te.

Qualcosa che febbri lunghe

trasportino nelle tue cellule,

malattia venerea che arda dentro e

si dilegui nelle tue celesti vene.

Ma la verità è che vorrei

deflagrare dagli atrii del tuo cuore,

affinché

il mio peso deserto

ti seppellisca.

[I.P., 06/06/2020]

12 thoughts on “Amore folle

  1. Meravigliosa!!!🌹 Accadrà….Quella rivincita, che non sarà una rivincita per nessuno…Quando ormai sarà troppo tardi…E in quel momento tu sarai già un altro e resteranno solo pezzi di carta!
    Perdonami, forse l’ho letta con i miei occhi e non con i tuoi, ma è davvero forte quello che hai scritto, posso solo ” annegare” per un po’ in queste parole e poi ritornare a galla…. Complimenti!

    • Carissima, grazie dell’appassionato commento. Una soddisfazione profonda – come sai bene anche tu, per chi mette in pubblico i propri pensieri, esterna i propri sentimenti, affidando così a chi legge un pezzo di sé.
      La poesia, come altre che hai letto, è di Ivanna Pedretti, della quale ospito spesso le liriche (siglate “I.P.”), che sempre mi toccano e commuovono, e per la cui bravura nutro una sincera invidia.
      Se tutto va bene, entro la fine dell’anno uscirà una raccolta di poesie sue e mie. Molte delle quali, come è ovvio, hanno prima visto i natali qui. Una fotografia per chi, come me, ama ancora la carta, di un (pezzo di) percorso fatto insieme.
      Grazie ancora, riporterò il tuo commento.
      P.

  2. Gioielli rubati 97: Ivanna Pedretti – Mariangela Ruggiu – Catia Dinoni – Franco Bonvini – Giuseppe La Mura – Mariella Tafuto – Maria Allo – Daniela Cerrato. | almerighi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...