effimere verità

Effimere verità

fra amici al commiato
ci si carezza il culo.
un ultimo sorso
alla memoria
scartando quelli più amari
gli iesimi inciampi
degli anta inoltrati.
la camminata sghemba
scarpe bucate, piedi bagnati
si declamano effimere verità
agli uccelli notturni
privilegiati uditori
di sentenze, assoluzioni
oliate teorie altisonanti
di cui domani non si saprà nulla.

[P.B., 10/10/2019]

5 thoughts on “effimere verità

  1. non ho ben capito il primo verso, però il brano delinea molto bene questi incroci fra amici di vecchia data, e le parole di cui poi si perde nel breve la memoria, bel brano, rubo

    • Grazie Flavio!
      Il primo verso fa riferimento a quello stato d’ilare ebbrezza, diciamo, in cui ci si ritrova a valle di un determinato numero di bicchieri. Quando fra uomini s’instaura quella confidenza, quello spirito di solidarietà e complicità che portano a sonore pacche sulle spalle, abbracci e, perché no, facete palpate di culo. Il cui significato altro non è se non quello di marcare il superamento di una soglia.

  2. Gioielli Rubati 62: Chiara – Alessandra Solina – Franco Bonvini – Shira Shaman – Paolo Beretta – Charles Reznikoff – LaPoetessaRossa – Maria Allo. | almerighi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...