L’emporio del vincolo

(quo-pro-quo)

L’incontro con te
mi chiede di essere
damasco di seta,
punto che tiene.
Bottone e asola.
Abito e mantello.
Potrò mai io,
cascame di lana,
farmi per te ordito
e trama?
Sii per me
un sapiente arcolaio.

[I.P., 22/8/2017]

Annunci

17 thoughts on “L’emporio del vincolo

  1. Bellissimo il titolo!
    Grande… “Sii per me
    un sapiente telaio.”

    Ancora una volta i versi tipicamente femminili di questa poetessa bucano… con dolce forza

    I miei complimenti.
    Grazie.

    A.

    Buona serata.

    • Grazie Anna!
      Sapevo che avresti apprezzato.
      La nostra autrice non delude… 🙂
      Questa volta niente umori, niente sangue, niente carnalità. Ma una metafora, efficace, sottile e piena di “risvolti” (è proprio il caso di dirlo).
      Ne parlavo proprio con lei, con Ivanna, sorridente, radiosa, davanti a un buon bicchiere di vino, su un terrazza non più assolata [là dove la poesia è nata; uno di quegli attimi in cui la vita pare accarezzarti dolcemente la nuca]: in ogni poesia ci sono una o più parole chiave. Un’immagine che colpisce. Tante volte è quello l’incipit, l’innesto, il concepimento. Da lì origina il resto. Un rivolo, un’onda, un frammento, una lama… Dipende.
      Mi ha colpito e ho “invidiato” (ho deciso di non negare più il mio narcisismo) immediatamente a Ivanna quel “cascame di lana”.
      Cascame… Perfetto. Geniale. Va oltre la metafora che, se no, risulterebbe già stretta, apre ancora ad altro. E crea, con una sola parola, un’immaginario, una costellazione di stati d’animo, di modi di essere. E’ ritratto di una fase o di un’intera esistenza. In una parola.
      E poi quel chiasmo (inizio-fine) delle richieste (da lì il “vincolo” del titolo): tu chiedi a me, io a te. Questa è, sempre e comunque, una relazione fra due persone. Scambio, richiesta, dare e ricevere, mercanteggiare, anche, se vuoi…
      E quindi l'”emporio” (ho notato che hai apprezzato il titolo della poesia e indugio quindi in questa specie di parafrasi). Parola che allude al mondo del “tessuto”, del “vestiario”, ma anche al commercio, alla trattativa, al rapporto di scambio, appunto.
      Ogni cosa, seppur bella e nobile nel suo intento, ha un prezzo…
      Grazie della tua lettura sempre sensibile e interessata, Anna.
      Un abbraccio e un a presto.
      Paolo

      • Anche per me “cascame di lana” è qualcosa di grande. che supera la metafora, apre oltre…
        E sento moltissimo questi versi
        “damasco di seta,
        punto che tiene.”
        Brava, sì, l’autrice. Brava davvero.
        E il titolo è perfetto.
        E tu scrivi, al solito, con grande calore, Paolo.
        Grazie a te.
        Grazie alla poetessa Ivanna.
        🙂
        gb

        ” [là dove la poesia è nata; uno di quegli attimi in cui la vita pare accarezzarti dolcemente la nuca]”
        Vi ho visti su quella terrazza non più assolata… con il sole in voi.

      • “… punto che tiene”
        Quanto c’è in quel “tenere”?
        Come dicevo in un altro commento, essere punto e tenere è molto più che rispettare un “vincolo”. E’ atto d’amore.
        Questa poesia, nel suo accogliere e accettare anche il “lavoro sporco”, in realtà è un inno alla nobiltà dell’Amore.

        E ogni volta che la leggo mi piace di più.

        [:-)
        Un sorriso a te.]
        P.

      • Ogni cosa ha un prezzo, sì, Paolo.
        E’ così.
        E questo si coglie in questi bei versi
        🙂
        Anna
        E, poi, rileggendo questa poesia, troverò altro…

      • Prezzo, impegno, scelte.
        Ma anche gioie e soddisfazioni. Momenti di sincera felicità (diciamolo).
        E’ tutto parte del gioco. Si sposta solo l’accento su un’angolatura, una visione, come in questa poesia.
        Ma, come giustamente dici tu, c’è anche molto altro.
        “Sii per me
        sapiente telaio”
        è molto più di una richiesta…
        E’ una dichiarazione d’amore.

        Un abbraccio, Anna.
        A presto,
        Paolo

      • ““Sii per me
        sapiente telaio”
        è molto più di una richiesta…
        E’ una dichiarazione d’amore.”
        Mi scrivi, Paolo.
        Questi sono i versi che io ho sottolineato all’inizio del mio primo commento (a caldo). Avevo scritto “Grande…”

        E’ un richiedere dolce profondo tenero forte mentre si dichiara totalmente il proprio amore.
        **E’ di più che una dichiarazione d’amore**
        **C’è la bilateralità… così importante**

        Questa poesia è bella davvero.
        Io la sento molto molto.

        Un abbraccio, Paolo.
        A presto
        Anna
        Sempre i miei complimenti a Ivanna

      • Il bello della poesia.
        Leggere, rileggere.
        Trovare del nuovo. Aggiungere cerchi di senso a ogni giro.
        Siamo bachi avvolti nella stessa materia perlacea e opaca. Densa di luce.
        Protezione e nutrimento.
        Trasformazione.

        Grazie Anna.
        (io riporto sempre; primo o poi anche Ivanna si farà viva)
        🙂
        Paolo

      • Sì, Paolo, la poesia è l’accogliere in noi sensazioni nuove antiche a ogni rilettura, è il riconoscere il buio e la luce, è il sentire la musica, un odore, è il ricordare-rivivere momenti della nostra vita.
        E’ l’accogliere dentro di noi lettori ciò che il poeta ti fa giungere di lui con i suoi versi.
        C’è un’unione nella poesia che mi meraviglia sempre.

        Un abbraccio, Paolo
        Anna

  2. E’ bella, la poesia! L’ho letta e riletta e l’ho letta anche a Papà: gli è piaciuta. Coinvolgente!

    Stasera affronterò i tuoi brani in prosa e son certa che mi piaceranno.

    Un abbraccio, Ma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...