Anima

Si dice di petali
si dice di colore giallo che spacca
si dice di luce che ripudia l’indefinito.
Non si dice di te
che alla terra vorresti essere restituita.
Io ti amo così, profondamente.
Germe d’anima inascoltata.
Tu che non rinunci a trovare via che possa germogliare.
Ed io ti lodo, ora, come fiore d’iris.

[I.P., 17/4/2017]

Advertisements

2 thoughts on “Anima

  1. Trovo stupenda questa poesia di Ivanna, che sono lieto di ospitare qui.

    Per renderla più accessibile di quello che già è, aggiungo alcune sue parole che hanno aiutato i miei sensi (a volte bambini, o incartapecoriti) a comprenderla.
    Spero, così facendo, di non sottrarre nulla al potere evocativo e ala bellezza dei versi.

    “Si può parlare e toccare con mano cose reali come il petalo; qualità, come il colore. Una cosa più astratta, come la luce, ma che comunque definisce e toglie le cose dall’oscurità. Difficile è parlare, toccare, definire l’anima. Qualche volta la sentiamo perché il corpo ci fa sentire di essere finiti e diretti alla morte. Allora lei si fa pesante e vorrebbe tornare alla terra (desiderio di morire). Eppure, anche se proviamo tutto questo, possiamo toccare altezze inaspettate che ci fanno dimenticare la fine. E le possiamo vivere anche solo per un attimo, guardando un fiore. L’anima e ciò che sentiamo si riversano allora sull’immagine che contempliamo, facendosi quindi nuovamente petalo, luce e colore.”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s